Translate

venerdì 16 settembre 2016

TI INDOSSO

 
 


TI  INDOSSO

 
 

Il silenzio della mia pelle
attraverso il tuo nome
prende forma
Senza peso
arde e freme
di una luce che disseta
e ci commuove
 
Quell’onda
di ritorno
che ti spinge fino a qui
Senza scosse
esplodendo      senza affanno

e rumore
 

in questo luccichio -di labbra, primavera
e stelle-

 


 
Maria Grazia Vai
15settembreduemila16

 

 



Nessun commento:

Posta un commento