Translate

giovedì 25 agosto 2016

HAIKU autunno

 
 
filari d’uva
negli occhi di settembre
muore l’estate


Maria Grazia Vai
25agostoduemila16
 


HAIKU estate



pioggia d’estate

-nel mare si disperde


il tuo ricordo


Maria Grazia Vai

sulle note di Café Del Mar " Memories Of The Seas "

https://www.youtube.com/watch?v=PVqIbIMwhJk


sabato 20 agosto 2016

SIMILITUDINI E DISTANZE








Una nube a forma di te
ricopre, quasi fosse inverno
i sassi nel cortile

Nel buio delle pietre
torna l’acqua
E il vento schiude il sogno
come fossi
ancora in te

-e tu, l’approdo
alla vertigine dei miei mattini

Un merlo
mi riporta le distanze
dentro un’eco di silenzi e quiete

Come di antiche risa di bambini a
festa
nel suono di campane
riflesse dentro gli ultimi
giorni di pioggia

Nel buio delle pietre
sei l’aria dentro casa
quella che innalza i miei alberi
al cielo.

Tutti

E muove e ossigena il mio tempo
e libera gli aquiloni
mai legati
-miei di figlia



Maria Grazia Vai
20agostoduemila16
sulle note di Schiller “ Dream Of You “

lunedì 8 agosto 2016

SUR LE CÔTÉ DE LA MER




SUR LE CÔTÉ DE LA MER

Dicembre s’incammina
sui miei fianchi
fra gli orli del mio esserti
conchiglia
e cielo
Non ha più argini il dolore
E c’è soltanto un solco
tra le foglie
Un andirivieni di maree
tornate dagli abissi
dell’inferno
Bianco, più del battito della mia voce
che in te prende vita
E non dimentica l’innesto di terra
che mi hai cucito addosso
E il lutto che divampa sulla bocca
-e muore
tra le parole assenti del Tuo nome
che a labbra strette
in un sussurro d’acqua
mi traduce il cuore



Maria Grazia Vai
8agostoduemila16

" A mia madre, nell’avvicinarsi del giorno in cui tornò a Casa… "



sabato 6 agosto 2016

ESATTAMENTE QUI





Esattamente qui
(In Your Eyes)



Ritorno dove i muri
ci furono giardino e cielo
scolpiti tra le rime
di una stanza senza voce

dove ti ascolto danzare nuovamente
immobile sui ciottoli del mio
cortile
esattamente qui
d o v e  cigolano i pioppi e i fiordalisi esalano
l’ultima luce

L’estate che fa del tuo ricordo
quell’angolo nascosto
nel buio di un rumore
senza fine



maria grazia vai
6agostoduemila16
«sulle note di In Your Eyes di Peter Gabriel»