Translate

giovedì 2 maggio 2013

FRUSCIARE D'ONDE


FRUSCIARE D’ONDE

di Maria Grazia Vai
voce narrante Denise Tantucci
sulle note “ Poeme “ di Secret Garden


 
 

Paesaggi di neve dipingono le attese
E sei così reale
che nessun silenzio -ormai
saprà cadermi addosso
Nessun silenzio vedrà le mie parole
quelle stesse che ti guardano
e senza pudore -inciampando m’innamorano

Ricordi i giorni brevi dell’estate?

Ora quell’andare di foglie
seppure illuminato dai contorni del suo andare
fiorisce tra le more e i melograni
Conchiglie di luna
che nessuno ha mai sfiorato

Neppure il cielo nei suoi giochi
di luce e chiaro-scuri
E ogni volta rinasce
E da quel nostro morire -esonda la vita
Perché l’Amore
mentre  la pioggia cade
è già qualcosa che sta accadendo
sui lucernari dei nostri giorni

Ora che il mare
è il tempo dei miei alberi
E tu, il frusciare
delle onde tra i fili d’erba


© Maria Grazia Vai

4 commenti:

  1. Maria Grazia ho appena posta una tua lirica....ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una delle mie più sofferte...sembrano secoli, eppure...

      Elimina
  2. Nel tuo blog, ho gustato dei magnifici versi, scritti col cuore, letti con calma ed esaltati da un bel sottofondo, e mentre sto scrivendo, è già qualcosa che stà accadendo.
    Un plauso ed un saluto.
    gaetano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Giuseppe...in effetti hai ragione: la vita è qualcosa che accade mentre la stai vivendo.
      un saluto,
      marìe

      Elimina